Il cloud spinge Microsoft

Il cloud spinge Microsoft

Il fatturato generato dalla piattaforma Azure ha giocato un ruolo importante nella crescita complessiva del giro d'affari per il secondo trimestre.

di: Redazione ImpresaCity del 30/01/2017 16:23

Cloud Computing
 
Gli sforzi prodotti da Microsoft nel mondo cloud stanno portando i dovuti frutti. Il gigante di Redmond infatti, ha comunicato i risultati conseguiti nel secondo trimestre 2017, dai quali si desume un volume complessivo d'affari pari a 24 miliardi di dollari, in leggero aumento rispetto allo stesso periodo del 2015.
Il fatturato della società è, di conseguenza, aumentato del 4%, raggiungendo i 5,2 miliardi di dollari. Va tuttavia specificato come i risultati non tengano ancora conto dell'impatto dell'acquisizione di LinkedIn per la cifra di 26 miliardi di dollari.
Le cifre positive derivano in una certa misura dall'attività cloud, che ha prodotto un aumento del 8% del giro d'affari nel secondo trimestre fiscale, chiuso a dicembre 2016. Oggi questo business rappresenta il 28% del fatturato complessivo della società.
È soprattutto la piattaforma Azure avvisare sull'andamento, grazie ah introiti cresciuti del 93% rispetto a un anno fa. L'amministratore delegato di Microsoft, Satya Nadella,  ha sottolineato come i progressi nel campo dell'intelligenza artificiale e l'attenzione dedicata ai servizi possano in futuro rappresentare opportunità supplementari per sostenere la crescita nel mondo cloud.
Nonostante un calo del 5% nel giro d'affari, le attività legate tipicamente al personal computing rappresentano ancora il cuore del business di Microsoft. Questa attività ha consentito di ottenere 11,8 miliardi di dollari, ovvero quasi la metà di quanto realizzato dall'azienda nel suo complesso.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua