Veeam offre l’accesso gratuito ai servizi di cloud backup

Veeam offre l’accesso gratuito ai servizi di cloud backup

Replicando una strategia già adottata in passato, il vendor prova a coinvolgere le aziende eliminando il costo iniziale e puntando anche sul lavoro dei rivenditori.

di: Redazione ImpresaCity del 17/02/2017 15:19

Cloud Computing
 
In tempi rapidi, Veeam intende rendere più popolari i propri servizi cloud per il backup e il recovery dei dati (DRaaS). Pertanto, nel contesto del programma Free Cloud Services, ha deciso di renderne gratuito l’accesso.
In questo modo, tutti i clienti già in possesso di una licenza di Availability Suite, Backup & Replication o Backup Essentials e con un contratto di manutenzione in regola potranno adottare l’offerta DRaaS senza costi aggiuntivi. Il limite è fissato a un valore di 1.000 dollari di storage.
La rete dei partner sarà pesantemente coinvolta nell’iniziativa e a loro sarà chiesto di valorizzare al massimo la transizione verso i servizi cloud. Attraverso questa decisione. Veeam spera soprattutto di spingere i rivenditori tradizionali a velocizzare il passaggio alla nuova logica, vista come inevitabile per accentuare il percorso di innovazione per sé e per i propri clienti.
In concreto, il vendor metterà in contatto i rivenditori tradizionali con i partner Vcsp (Veeam Cloud & Service Provider) per attivare percorsi di formazione su queste soluzioni. L’idea è di aiutarli a far leva sulla proposizione gratuita per sviluppare un portafoglio di servizi e generare maggiori introiti. Il programma Free Cloud Services partirà negli Usa e sarà esteso più avanti in area Emea.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota