L'infrastruttura Retelit diventa iperconvergente

L'infrastruttura Retelit diventa iperconvergente

In ottica Communication Service Provider il Gruppo consolida la propria rendendo disponibile un modello as a Service basato su infrastruttura iperconvergente

di: Redazione del 10/03/2017 10:31

Cloud Computing
 
Retelit consolida ed estende la propria rendendo disponibile un nuovo modello di servizi Infrastructure as a Service basato su tecnologia iperconvergente coerente con l'operatività avanzata tipica di un Communications Service Provider (Csp). I servizi infrastrutturali verranno erogati attraverso i 15 data center presenti sul territorio italiano e con la possibilità di avvalersi della connettività di rete in fibra ottica del gruppo.

retelit-ultra-larga-600x390.jpgL'infrastruttura iperconvergente - secondo quanto affermato dal provider - assicura alta affidabilità e performance alle virtual machine con capacità computazionale, Ram e storage integrabili step by step a seconda delle  necessità, nel rispetto delle infrastrutture già esistenti e con funzionalità native di protezione, replica e ottimizzazione, a garanzia di livelli di servizio e di sicurezza per le applicazioni aziendali.

La soluzione che abbiamo individuato - afferma  Enrico Mondo, COO di Retelit - offre la possibilità anche alle medie imprese di affrontare il cambiamento e di svecchiare processi industriali, ormai obsoleti, senza impatti eccessivi sulla spesa e senza dover preoccuparrsi della gestione delle risorse. Grazie al virtual data center di Retelit, infatti, i clienti potranno sfruttare la totalità dei servizi in modalità as a service, senza doversi fare carico personalmente della gestione di rete VPN, storage, connettività e sicurezza dei dati.”
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota