L'offerta globale di Retelit tra connettività e servizi di data center

L'offerta globale di Retelit tra connettività e servizi di data center

Fatturato 2016 in aumento del 17,8% per complessivi 49,6 milioni di euro. In crescita sia il core business wholesale, sia la componente di servizi data center

di: Piermac del 30/03/2017 16:58

Enterprise Management
 
protto.jpgNonostante un mercato delle telecomunicazioni in tendenziale decrescita Retelit raggiunge nuovi positivi traguardi. Nel 2016, come affermato dall'amministratore delegato Federico Protto, sono stati raggiunti importanti risultati operativi, con un miglioramento del fatturato del 17,8% per complessivi 49,6 milioni di euro. In crescita sia il core business wholesale, sia la componente di servizi data center, che oggi, a soli 2 anni dalla sua costituzione, rappresenta il 13% del giro d’affari complessivo per un valore superiore ai 10 milioni di euro.

"La divisione data center - dice il presidente Dario Pardi - ha conosciuto negli anni un periodo di incubazione come nella logica di una tradizionale startup ed è ora pienamente integrata nel business del Gruppo. Nell'ultimo periodo ha fatto registrare le migliori performance di crescita ed è diventata una componte primaria della nostra offerta".

dario-pardi.jpgUna diversificazione del business, quella consentita con l’estensione as a service che permette oggi a Retelit di porsi sul mercato come Communications Service Provider (Csp), in grado di affiancare servizi di connettività avanzata a servizi di data center attraverso un’infrastruttura composta da 15 DC in tutta Italia ed una rete che si estende oltre i confini nazionali, in un ring paneuropeo con PoP (Point of Presence) a Francoforte e Londra.

“I numeri parlano da soli”, aggiunge Pardi. "Il grande valore è stato quello di essere riusciti a sostenere un risultato operativo positivo per ben cinque trimestri consecutivi per la prima volta nella storia del Gruppo. Il conseguente rafforzamento della nostra market share ci fa guardare con ancora più ottimismo al futuro, sia in termini di revenue che di profittabilità”

“Il nostro obiettivo – continua Protto - è andare oltre la semplice offerta di connettività. Le nostre scelte sono indirizzate verso la proprosta di soluzioni integrate dove, in qualità di partner tecnologico, siamo in grado di assicurare il presidio dell’intera catena del valore, dai servizi alla connettività. I servizi corporate sono legati alla crescita della domanda associata a progetti di nuova generazione, quali per esempio big data e iot, su cui esiste una forte potenzialità, e da tutta una serie di soluzioni che andremo a caratterizzare per mercati verticali con una forte connnotazione per la domanda sollevata dal mercato delle piccole e medie aziende".

Il piano quinquennale prevede una crescita su quattro componenti differenziate: servizi data center, connettività wholesale su area nazionale ed internazionale e, infine, tutte le attività che verranno generate dal nuovo fronte di connettività che verrà prodotto dal progetto AAE-1, cavo sottomarino che prevede 25mila chilometri di fibra tra l’area del mediterraneo e l'Asia. "Il cavo - spiega Protto - apre nuove e importanti prospettive di business sui mercati internazionali e su aree in fortissmo sviluppo, quali ad esempio India, Sud Est asiatico, Cina e Hong Kong. Le avviate operazioni di commercailizzazione e la sottoscrizione del primo contratto con l’operatore di telecomunicazioni belga Bics, ci stanno già confermando la strategicità e le potenzialità dell’investimento".

Infine, lo sviluppo del merato wholesale italiano è primariamente legato ai piani di sviluppo della banda larga, ma nuove opportunità derivano anche dal consolidamento ed estensione dell’infrastruttura di comunicazione 4G-5G sul quale Retelit è già ai blocchi di partenza per rendere operativa la connetttività Fiber to the Tower per l’infrastuttura della francese Iliad, il cui debutto è previsto per la fine dell'anno.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua