In crescita costante gli investimenti in sicurezza

In crescita costante gli investimenti in sicurezza

Secondo Idc, le vendite di hardware, software e servizi specializzati crescerà mediamente del 8,7% all'anno fino al 2020.

di: Redazione ImpresaCity del 12/04/2017 15:43

Enterprise Management
 
Nel 2017, il fatturato generato dalle vendite di hardware, software e servizi nel campo della sicurezza aumenterà' dell’8,2%, per raggiungere gli 81,7 miliardi di dollari. La previsione arriva da Idc, che stima un andamento più o meno costante fino al 2020, con una media annua dell'8,7% e un valore totale che, all'epoca, raggiungerà i 105 miliardi di dollari.
Tutti i settori industriali, secondo l'analista, sono coinvolti nella corsa alla protezione dei propri sistemi, dalle banche al manufacturing, passando per la pubblica amministrazione, i servizi professionali, la sanità, la logistica e le telecomunicazioni. Il comparto che investirà di più è quello dei servizi (consulenza, integrazione, managed services), con un valore di poco superiore ai 31 miliardi di dollari, ovvero il 38% degli investimenti complessivi.
Molta attenzione verrà dedicata alla sicurezza di rete, con un valore di 15,2 miliardi di dollari, seguita dalla protezione degli endpoint (10,2 miliardi di dollari). Alcune categorie sono destinate a crescere più rapidamente da qui al 2020. È il caso, per esempio, dei software di rilevamento e gestione delle vulnerabilità (+16%), dei managed security services (+12,2%), delle soluzioni di analisi comportamentale (+12%) e delle appliance Utm (+11,9%).
In termini di area geografica, gli Stati Uniti resteranno i principali investitori mondiali, con 37 miliardi di dollari di spese, seguiti dall'Europa occidentale con 19,2 miliardi e dalla zona Asia/Pacifico, escluso il Giappone.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua