SEA, sviluppo agile e aperto con l'open API di Axway

SEA, sviluppo agile e aperto con l'open API di Axway

Grazie alla soluzione che viene ora introdotta l'azienda stima di ridurre di oltre il 30% i costi legati all’implementazione e alla manutenzione delle applicazioni che verranno gestite, reingegnerizzate o sviluppate da zero

di: Redazione del 12/07/2017 13:32

Enterprise Management
 
foto-sea-aeroporti-3.jpg
SEA
(Società Esercizi Aeroportuali), il Gruppo che gestisce gli aeroporti di Milano Malpensa e Milano Linate,  ha scelto la soluzione di API Management di Axway, parte della piattaforma Axway AMPLIFYTH per migliorare lo sviluppo di nuove applicazioni e servizi, ridurre il time-to-market e promuoverela realizzazione di un nuovo ecosistema di condivisione delle informazioni all’interno della propria organizzazione e con i partner esterni. 

Sistemi gestionali e amministrativi tradizionali, applicazioni di business e operative, nuove app dedicate al mondo dei servizi ai passeggeri e dell’e-commerce e applicazioni di terze parti. Grazie alla soluzione che viene ora introdotta SEA stima di ridurre di oltre il 30% i costi legati all’implementazione e alla manutenzione delle applicazioni che verranno gestite, reingegnerizzate o sviluppate da zero.

Un ulteriore beneficio della piattaforma Axway è rappresentato dalla funzione di monitoraggio che costituirà - secondo quanto affermato - garanzia ulteriore del buon funzionamento dei servizi informatizzati in termini di efficienza e performance. coerentemnte con i progetti digital transformation intrapresei dall'azienda, con l’obiettivo di garantire sempre la massima efficienza e funzionalità,

“Abbiamo scelto di adottare questa piattaforma  poiché è in grado di rispondere alle esigenze complesse della nostra oganizzazione. Crediamo profondamente nel paradigma delle API quale approccio che consenta nel futuro di ottenere un milgiore time to market e la resilienza che serve alla nostra infrastruttura”, spiega Fabio Degli Esposti, Direttore ICT di SEA. “La scelta tecnologica e architetturale è allineata con i prossimi futuri standard di sviluppo delle applicazioni”. 

“Siamo orgogliosi che SEA abbia scelto la nostra piattaforma di API Management per accompagnarla nella propria evoluzione digitale. Si tratta di un settore estremamente complesso e articolato che vede operare un gran numero di attori e partner e credo che le abilità di Axway nel promuovere lo sviluppo agile e connettere dati provenienti da qualsiasi luogo si riveleranno fattori importanti anche in futuro per supportare i nuovi modelli di SEA e promuovere un ecosistema digitale aeroportuale innovativo”, ha affermato Giulio Ballarini, Country Manager per l'Italia di Axway.  

Per il prossimo futuro SEA sta perseguendo un obiettivo ambizioso, un progetto di smart digital ecosystem denominato SEA020. In questa iniziativa SEA è supportata da Cefriel, centro di eccellenza ICT del Politecnico di Milano, che si sta occupando della definizione degli aspetti organizzativi e di processo per la governance operativa dell’ecosistema e degli approcci per il costante onboarding di nuovi interlocutori.

"L’aeroporto - si conclude nella nota rilasciata da Axway - diventa così un vero ecosistema digitale grazie al quale è possibile scambiare, secondo regole predefinite, informazioni non solo tra i diversi attori interni ma interagendo in modo ampio con l’intero sistema territoriale, raccogliendo informazioni provenienti dal mondo esterno - Regione, ente turistico, aziende di mobilità, vettori, territorio, alberghi, e altri".
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua