Logo ImpresaCity.it

Ford con Stratasys per la produzione additiva

Il gigante dell'automotive ha annunciato una collaborazione per sperimentare la soluzione Infinite Build di stampa 3D nella produzione di pezzi personalizzati e nei prototipi di veicoli

Autore: Redazione

Il gigante dell'automotive Ford ha annunciato una collaborazione con Stratasys per sperimentare la soluzione Infinite Build di stampa 3D  nella produzione di pezzi personalizzati e nei prototipi di veicoli.

ford.jpgIl progetto pilota, condotto nel Research and Innovation Center proprietario di Dearborn (Michigan, Usa), ha lo scopo di individuare il modo in cui l’azienda potrebbe realizzare parti di ricambio di grandi dimensioni e altri componenti su piccola scala, uno scenario che in condizioni reali sarebbe ben poco profittevole a causa dei costi.

Nello specifico, Ford invierà progetti Cad alla stampante 3D Infinite Build, uno dei prodotti di Stratasys per il printing a tre dimensioni di livello industriale. Si tratta di una tecnologia che unisce la stampa 3D alla robotica per ottenere pezzi di grandi dimensioni, dai pannelli degli aeroplani ai paraurti delle automobili. Se la partnership tra i due gruppi dovesse rivelarsi efficace, Ford potrà sfruttare il sistema per offrire ai propri clienti servizi di personalizzazione avanzata e su misura.

Un proprietario di un veicolo della casa dell’ovale potrebbe quindi collegarsi al sito Web e procedere con la customizzazione anche di un singolo pezzo, il quale verrebbe stampato e poi montato sull’auto. Abbattendo radicalmente i costi (stratosferici nello scenario attuale e ovviamente non sostenibili né per il produttore, né per il cliente medio) e alleggerendo anche il peso del componente: secondo alcune stime, uno spoiler stampato in 3D potrebbe pesare circa la metà rispetto al suo corrispondente ottenuto dal classico processo di fusione.
Pubblicato il: 06/03/2017

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni